E’ pronta la Terra e il Cielo è sceso a prenderLa

Camilla ViscusiArticoli, Poesia3 Commenti

Sale dal cuore, voce soave
Candore.
E’ la Madre.

Soffia il Vento sulle sue labbra di Rosa
E l’aria, tutta, si improfuma.
Di cosa?
Si domandano i figli
D’Amore
Senza storia.

C’è una Donna che cammina
Dietro ogni schiena
Benedice la Vita
Che di un corpo morto è prigioniera.
Dentro me
Dentro te.

Dietro me
Dietro te
Le Sue mani
I Suoi passi.
Il tocco e il respiro
Della Madre.
Chiede e dice
Rimprovera e ride.
Lei è con te.
Ora.
Il Suo sguardo penetra anche gli occhi chiusi
Lei, guarda il cuore che vede
Lo senti il cuore che vive?
In te
Di te
Per te.

Una Donna è tornata
Per La Verità
Smembrata e accomodata
E i suoi passi La faranno Una.
Lui, come allora, l’ha scelta
E la Guarda.
E’ del Suo Grembo l’Orma del Cosmo
Ed Egli lo sa.

Anche le nuvole si son fatte vicine
Attratte
E quel Bacio che soffia nel Vento
E’ del Padre.
E’ pronta, la Terra
E il Cielo è sceso a prenderLa.
Fertile d’Acqua
Gravida di Fuoco.

Per l’Anima e per lo Spirito
Sia Libertà
In questo Corpo che sceglie d’esser Vivo!

.

3 Commenti su “E’ pronta la Terra e il Cielo è sceso a prenderLa”

Lascia un commento