Ricordi…

federica cavaglianoArticoli, Riflessioni2 Commenti

Ci sono momenti della vita che automaticamente vanno a far parte dei tuoi ricordi.

Possono essere fotografie, canzoni, ricordi felici, profumi, sensazioni, panorami, colori,fiori o sentieri.

Ogni nostra emozione viene catalogata, archiviata nel nostro sub-conscio senza che ce ne rendiamo conto.

Poi, all’improvviso, basta un qualcosa (la morte di una persona cara, il rivedere una persona o un luogo) e queste emozioni saltano di nuovo alla tua attenzione e ti travolgono.

C’è chi li chiama album, chi memoria, chi bagaglio esistenziale. Alcuni di questi bagagli sono leggeri, altri pesanti come zavorre che non ti permettono di avanzare sul piano spirituale.

Io sto facendo pulizia, voglio viaggiare leggere e serena.

Se emergono emozioni di rabbia le cancello con il perdono.

Se emergono sensazioni di tristezza, le cullo e piango. Poi lego le mie lacrime a palloncini e le faccio volare.

Il mio bagaglio è più leggero e proseguo con la pulizia.

Poco per volta, piano piano e quando penso di essermi liberata dai pensieri tristi, a volte essi tornano per insegnarmi qualcosa.

L’ultimo pensiero triste mi ha fatto riflettere.

No, la vita non finisce qui. No, questa è solo una dimensione fisica-materiale, oltre c’è la dimensione spirituale.

Lì incontrerò di nuovo le Anime a me care, coloro che a loro volta mi vorranno incontrare.

Ci scambieremo ancora emozioni, lezioni, sorrisi e lì sentirò di essere veramente a Casa, senza più album, senza più bagagli…

Libera e leggera…

2 Commenti su “Ricordi…”

  1. Stelio Zaganelli
    Stelio Zaganelli

    Il sapore di una carota, il soffio del vento sul viso. Il ricordo vivido di chi ci h lasciato. Condivido le tue parole, l’essenza e la realtà che viviamo qui è solo una parte del tutto. Se sciogliamo gli anelli della paura e dell’afflizione resta la Vita, leggera e intensa. Grazie

Lascia un commento