Sorridere

federica cavaglianoArticoli, Benessere e SaluteLascia un Commento

Per me scrivere è andare incontro agli altri e farlo sorridendo è amare gli altri. Il sorriso non è mostrare i denti, ma essere felici dentro, sono le due pieghe che si formano ai lati della bocca. Quanto è difficile capirlo ed impararlo.

Sono nata con i denti dritti e tra gli incisvi una bella fessura (che a detta dei vecchi porta fortuna) poi, avendo la bocca piccola e spuntando nuovi denti che non trovavano spazio, si sono accavallati, come spettatori che si stringono per assistere ad uno splendido concerto. Così non sorridevo più per la vergogna e parevo triste agli occhi degli altri. Con la saggezza degli anni, con il “menefreghismo” che solo la Vita ti insegna, ho reimparato a sorridere!!!

Un sorriso, un sorriso solare, regalerà sorrisi solari.

Io scrivo quello che non so di me, per conoscermi meglio…

Scrivo queste parole perché ieri ho respirato il sole… Vorrei che tra le mie parole ci fossero spazi bianchi dove ognuno possa scrivere ciò che lo fa sentire bene… e scrivendo e sorridendo viaggio in questa vita consapevole che la bellezza sta nel viaggiare e non nella meta del viaggio (peraltro la meta deve essere fantastica!).

Datemi la mano e percorriamola insieme questa strada che diventa sempre meno fredda ed intorno cominciano a spuntare i girasoli.
Scrivere… scrivere… scrivere… voglio solo scrivere, lasciatemi sola con la mia penna, che le mie dita diventino penne…

Per imparare a sorridere, distesa sul divano, ho preso uno specchio. Mentre con una mano tenevo lo specchio, con l’altra mi tiravo la bocca. Ho imparato a sorridere prima per finta poi una corrente misteriosa mi ha pervaso ed ora sorrido gioiosamente.

Sono diventata miliardaria di sorrisi e li regalo e regalandoli mi accorgo di rendere inconsapevolmente felici chi mi circonda.

Sorrido, scrivo… ecco la mia grande Felicità.

Lascia un commento