Marina Magro
Marina Magro
Biografia

Lo studio di filosofie orientali e tradizioni spirituali, i viaggi, la scrittura e la fotografia sono le esperienze che hanno maggiormente segnato la mia formazione personale e letteraria. A 33 anni (nel 1989) a seguito di un cancro e di un’esperienza di pre-morte ho cominciato i miei studi su l’Ayurveda, lo Yoga e la filosofia indiana e successivamente il pensiero buddista. I temi della morte e della vita oltre la morte hanno avuto un grande fascino per me e sono stati stimolo di una ricerca continua. !
A distanza di molti anni e a seguito di un tumore risolto positivamente grazie a un’esperienza di auto guarigione la decisione di fare un viaggio in Perù (da questo viaggio è nato il manoscritto “Odore di Perù”, non ancora editato).! !
In Perù ho vissuto alcuni mesi tra i villaggi andini a quattromila metri di altezza, zaino in spalla, incontrando gli indios quechua e la cultura Inca e in contatto con una natura selvaggia e incontaminata riscoprendo così l’essenzialità delle cose e il valore della comunione e condivisione. Grazie all’incontro con quella gente semplice e forte e agli occhi lucenti e fieri dei bambini ho potuto assaporare nuovamente la vita nella sua espressione più vera e riscoprirne il Divino. !
Dopo il Perù mi sono recata nell’India del Sud dove ho prestato servizio volontario come terapista ayurvedica ai bambini di strada e poi nel Benin in Africa, sempre impegnata in un progetto umanitario rivolto ai bambini. Poi è giunto il bisogno di silenzio e solitudine che mi hanno portata a un periodo di ritiro in un villaggio sulle montagne di Cefalonia, Isola del mar Ionio, per quasi tre anni.! !
L’interesse antropologico nella scrittura e poi nella fotografia intesa come esplorazione di un’umanità in cammino tra culture e tradizioni spirituali e anche come mio cammino di consapevolezza ed esplorazione interiore mi ha spinto a vivere lo scorso autunno un ulteriore viaggio culturale in Nord India e in Nepal, sempre in solitaria. A seguito di quest’ultimo viaggio, in collaborazione con l’Assessorato alle Pari Opportunità e ad ASoC onlus di Vicenza, il 28 febbraio 2015 ho presentato a Villa Tacchi (Vicenza) una personale mostra fotografica dal titolo: Nepal, cultura, tradizioni, spiritualità e infanzia. A seguito parziale di questo progetto è stato avviato un percorso di scolarizzazione per dei bambini orfani che vivono in un remoto villaggio nel Terai. Dopo il terremoto che il 25 aprile ha colpito il Nepal mi sono impegnata a portare la mostra in altre città italiane per sensibilizzare e portare
conoscenza e solidarietà a quelle popolazioni.! !
Amo l’arte e le culture/tradizioni dei popoli ancora poco inquinate dalla globalizzazione, amo la bellezza che sta nei cuori delle genti e con la scrittura e la fotografia cerco di trasmettere ciò che di bello e sorprendente riesce a catturare la mia attenzione e la mia immaginazione. Voglio estrarre la bellezza, cogliere la luce, e attraverso l’arte sviluppare connessioni culturali e sociali tra realtà diverse e lontane, creare cielo dove altri possano volare.!!!

Articoli di Marina Magro

Viaggio in Laos

Marina MagroArticoli, Viaggio1 Commento

MUANG NGOI DEUA, antico quanto affascinante villaggio rurale affacciato sulla sponda orientale del Nam Ou si raggiunge solo con la barca da Nong Kiaw in poco più di un’ora di navigazione. Questo tratto di fiume tra i due villaggi adagiato al riparo di una vegetazione rigogliosa e protetto dalle cime carsiche che scendono a picco sul fiume presenta uno spettacolo … Leggi il resto

“En”, un incontro magico

Marina MagroArticoli, Racconti2 Commenti

Pomeriggio di pioggia fitta e vento sulla montagna sopra Amanohashidate. Accompagnata da Midori, la mia nuova amica, ci avviamo ad incontrare Naotsugu Maruhashi, un artista, che vive in una casa di legno nel bosco, circondata da un giardino molto curato, con gli alberi di ciliegio ormai alla fine della loro fioritura, anche se nel mio immaginario li vedo ancora colmi … Leggi il resto

Lima

Marina MagroArticoli, RaccontiLascia un Commento

Dal finestrino dell’aereo osservavo il cielo limpido illuminato dal sole, e sotto, un mare di nuvole e il mio sguardo senza pensieri si perdeva nello spazio infinito. In mano tenevo la guida del Perù chiusa; l’avevo già consultata più volte a casa, ora quel che contava era vivere l’esperienza, il viaggio, la gente. Al mio arrivo all’aeroporto di Lima avrei … Leggi il resto

Auto-guarigione

Marina MagroArticoli, Benessere e SaluteLascia un Commento

Nel 2005 dopo alcuni accertamenti per una presunta pancreatite, mi riscontrarono una neo-formazione alla testa del pancreas. Dopo di che mi spedirono per ulteriori indagini e terapie all’ospedale di Verona, specializzato in questo tipo di patologie. Rimasi un po’ scioccata ma dopo qualche giorno avevo già recuperato una certa tranquillità. La vita mi aveva già insegnato a tenere testa ad … Leggi il resto

Accade a Ginostra

Marina MagroArticoli, RaccontiLascia un Commento

Non è ancora l’alba e grosse nubi grigie offuscano la debole luce del nuovo giorno. Il piccolo porto si risveglia all’arrivo della nave. Il rumore stridente e ferroso degli ormeggi irrompe la stasi languida del primo mattino e una voce dall’altoparlante richiama i passeggeri: – Ginostra -. Mi preparo a scendere con lo zaino sulle spalle. Eccitazione, curiosità, stupore mi accompagnano … Leggi il resto

Vivere e morire, unico sentiero

Marina MagroArticoli, Riflessioni, SpiritualitàLascia un Commento

Avevo 33 anni quando, a seguito di un intervento chirurgico, ho vissuto un’esperienza di pre-morte. E’ stata un incontro con l’aldilà che ha aperto il mio essere, la mia mente ad una visione nuova proiettandomi in una conoscenza a dir poco sconvolgente. Ancora non si parlava di certi argomenti spirituali e la morte era un tabù culturale molto diffuso, non … Leggi il resto

Universo e acqua

Marina MagroArticoli, Riflessioni1 Commento

L’ Universo è una fonte inesauribile di informazioni che viaggiano attraverso onde fotoniche o energetiche. Tutto in esso vibra costantemente in totale perfezione e trasformazione. Anche noi facciamo parte dell’Universo e come tali vibriamo delle stesse possibilità. La nostra intelligenza è dotata di organi sensoriali tramite i quali le informazioni entrano in noi. I nostri organi sensoriali sono delle porte aperte nel Macrocosmo ognuna delle quali … Leggi il resto

Viaggi del cuore

Marina MagroArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Ho incontrato dei sorrisi meravigliosi in ogni luogo visitato, ma quelli che conservo in modo indelebile nel cuore appartengono ai bambini poveri del Sud del Mondo, che vivono nella miseria, in totale povertà, privi di qualsiasi cosa necessaria, in condizione indegne, spesso sfruttati, lasciati soli, figli dell’ignoranza, della disperazione, della miseria. Figli di famiglie a loro volta vittime di un sistema mondiale non equo in cui … Leggi il resto