Stelio Zaganelli
Stelio Zaganelli
Biografia

Stelio Zaganelli nasce a Ferrara il 17 settembre 1970.
Vive da sempre a Perugia. Prima in centro storico, poi in campagna. Frequenta il liceo scientifico, si laurea a Firenze in Architettura. Dopo aver passato l’esame di stato a Ferrara e aver fatto pratica in uno studio di Architettura di Perugia si trasferisce per tre anni nelle Marche dove comincia a scrivere, prima per gioco, poi per passione, poi con più convinzione. Forse anche per salvare se stesso. Parallelamente da allora fino ai nostri giorni Zaganelli lavora nei settori più disparati per potersi mantenere.
Il primo romanzo risale al 2004, l’ultimo al 2016.
Zaganelli cresce divorando fumetti appartenenti ai generi più disparati, serie Bonelliane con predilezione per Dylan Dog, o fumetti d’autore come quelli di Corben e di Pazienza, si appassiona alle “donnine” di Manara e alla violenza xeroxiana di Tamburini. Zaganelli di pari passo, verso i 18 anni, comincia a leggere Sartre, Hesse, Calvino, Dostojevskyi, Clavell e a guardare centinaia di film, soprattutto americani, o dell’epoca d’oro del cinema italiano.
Il viaggio, sia come pensiero ideale sia come atto vero e proprio in giro per il mondo, costituisce per l’autore una fucina inesauribile di luoghi e personaggi che spesso riporta nei propri racconti e romanzi. L’esperienza sedimentata scaturisce come visione letteraria.
Nel 2014 viene pubblicato il suo primo libro, “La bambina e Orlando nello Shuttle – The little girl and Orlando in the Shuttle”, tradotto in lingua inglese, edito negli Stati Uniti da ASB. Piccola casa editrice di Washington.

Articoli di Stelio Zaganelli

Blood

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Passo le mani sulla mia testa. Sento il teschio sotto la cute, sottile. Le imperfezioni, le durezze e le parti più morbide. Penso alle immagini dei teschi a cui siamo abituati. Quanto siamo diversi senza la pelle. Scarni, essenziali, forse grotteschi. Ma anche se siamo ricoperti di quel tessuto misterioso, vivo e stratificato che è la pelle a celare la … Leggi il resto

Armando Torres: “Carlos Castaneda – Incontri con il Nagual”

Stelio ZaganelliArticoli, Recensioni2 Commenti

Carlos Castaneda: incontri con il Nagual

C’è un romanzo che da anni vorrei scrivere. Un romanzo che assomiglia alla Profezia di Celestino, forse anche a L’Alchimista o magari al Manuale del guerriero della luce di Paulo Coelho. E dopo aver letto questo libro sono felice di non averlo fatto. Incontri con il nagual di Armando Torres. Un lungo, complesso e affascinante dialogo con Carlos Castaneda. Il … Leggi il resto

Il sole muore

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Il sole muore. Poi risorgerà. Verso Natale. Nascita, vita, morte, rinascita. Le castagne, che buone! Poi la neve, se vorrà, poi la Pasqua, resurrezione definitiva, del sole, il calore. Surfare nel mare… poi le foglie gialle, il vento, la pioggia, se vorrà, e poi Natale. E poi… buon compleanno. Anno dopo anno. E ogni volta dici: un altro anno è … Leggi il resto

Chi?

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Nel corso degli anni quante volte ti sei guardato allo specchio, quante volte ti sei soffermata su qualche dettaglio del tuo viso, del tuo corpo? E quante volte ti sei davvero piaciuto? Quante volte invece sei riuscita a trovare difetti, a non sentirti parte di quello che stavi guardando? Quanti commenti che ti sminuivano, che coglievano le labbra troppo sottili … Leggi il resto

Il potere della trasformazione

Stelio ZaganelliArticoli, Crescita personale, Sciamanesimo, Spiritualità2 Commenti

Quante strade. Quanti percorsi tortuosi per arrivare a scoprire la verità. O forse anche quanti stratagemmi per non conoscere la verità. Per restare lontani dalla sorgente. Psicoanalasi, Gestalt, pratiche yoga. Psicologia trascendentale, meditazione. Campane tibetane, Qi Gong, psichiatria freudiana, o jungana, a seconda dei gusti. Camminata assistita con le bacchette, che poi è scomoda da morire! Ipnosi, trance indotte, riti … Leggi il resto

Avventurieri si nasce

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Sveglia alle sette. Mi faccio la barba? Oggi no, domani sì però. Faccio colazione, accompagno a scuola i figli. Vado al lavoro. Alle 13 spaccate vado a mangiare. Poi torno al lavoro. Poi rientro. Ceno. Metto a letto i figli. Guardo la tv. Sveglia alle sette. Mi faccio la barba. Faccio colazione. Figli a scuola. Lavoro. Pranzo. Lavoro. Torno. Cena. … Leggi il resto

La rivoluzione alimentare

Stelio ZaganelliArticoli, RecensioniLascia un Commento

Parafrasando Giù per il tubo, un film d’animazione della Dreamwork, potrei spiegare in maniera ironica e fare immaginare ciò di cui parla questo libro molto particolare, frutto di anni di pratica ed esperienza maturata sul campo da parte dell’autore, “La rivoluzione alimentare” dell’Heilpraktiker Frank Laporte-Adamsky, un operatore di benessere conosciuto in tutto il mondo. Il concetto base di questa rivoluzione … Leggi il resto

Responsabilità e Segreti

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Cos’è un segreto? Una reliquia? Un qualcosa di così importante, oscuro al limite del prezioso, che non può essere rivelato? O solo un fardello inutile che creiamo ad arte per impedirci di essere veramente liberi? Un segreto può impreziosire una vita o può renderla un inferno. Nel momento in cui un’azione, un sapere diviene “segreto”, si attua una strategia esclusiva. … Leggi il resto

Amore. Amore. Amore. Cercasi.

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Nella parodia dei Soliti Idioti i geniali Biggio-Mandelli in veste di giovani sacerdoti dissacranti cercavano Gesù, “dov’è Gesù?” era il mantra ossessivo che apriva i loro esilaranti sketches. Senza mai trovarlo ed escogitando poi strategie improbabili di marketing religioso per colmare questo vuoto che pare, in questi tempi infiniti, incolmabile. Ironico e forse blasfemo, ma estremamente attuale. Dove lo trovi … Leggi il resto