“La Pietra degli Alchimisti” di Francesco Giacovazzo – recensione

Laura NaselliArticoli, RecensioniLascia un Commento

Ancora una volta Francesco Giacovazzo ci stupisce riuscendo a conciliare argomenti molto complessi con una scrittura garbata e scorrevole. Il termine “Alchimia” ha origini antichissime: latino medievale (al-chimia) derivato, a sua volta, dall’arabo (arte della pietra filosofale) e, attraverso il siriaco, dal greco tardo. (Treccani, Vocabolario della Lingua Italiana). Ma tutto ciò non deve spaventare il lettore, perché il protagonista … Leggi il resto

Il vicolo buio

federica-armoniaArticoli, RaccontiLascia un Commento

Un ubriaco esce da un bordello di periferia gettando una sigaretta in una pozzanghera. Dà calci ad un barattolo, non ha più lacrime e non può fare a meno di pensare ancora a Lei. Nessuna donna la può sostituire, Lei è ancora la Regina del suo cuore, della sua mente ed è ancora la padrona dei suoi desideri anche se … Leggi il resto

Il Canto della Shakti

Camilla ViscusiArticoli, Energia maschile e femminile1 Commento

L’energia femminile ha un suono d’oblio che nasce da viscere di silenzio e di moti profondi E quando trabocca sale e sale e sale… Sale non solo il corpo, LEI sale il vuoto È una voce antica, una luce che si irradia e increspa la superficie dell’aria. È prima un respiro poi, un grido che se si fa umido di … Leggi il resto

La realtà è solo un’interpretazione

FABIOLA ABATEArticoli, Racconti, RiflessioniLascia un Commento

“Mamma…ma Babbo Natale esiste?” “Certo, fino a quando tu ci crederai.” Aveva sette anni mia figlia quando mi chiese ciò e questa risposta in quel momento le bastò, non mi domandò altro. Ricordo che da quella volta, trascorse qualche anno ancora finché l’omone dalla barba bianca smise definitivamente di passare per lasciare doni sotto l’albero di lei e quindi di … Leggi il resto

Il metodo Very Fast Natural Cooking

Enrico D'ErricoArticoli, Benessere e SaluteLascia un Commento

I tempi che stiamo vivendo, sarete d’accordo con me, sono particolarmente impegnativi; molte persone sono alla ricerca di significati diversi, alla ricerca di equilibrio, alla ricerca del proprio centro o del benessere. È come se la nostra anima, ora più che mai, cercasse di entrare in contatto con noi. Ma i nostri corpi sembrano essere ingovernabili: la mente è in … Leggi il resto

Il bacio di me

Camilla ViscusiArticoli, Racconti, RiflessioniLascia un Commento

Il sole è alto e al mare si sta bene. Soffia il vento ogni tanto e distende le labbra di goduria, solleva un po’ il mento così che la fronte arrivi su, chiude gli occhi e la brezza si affusola sulla pelle più sottile delle palpebre, un po’ come fanno i gatti quando scivolano tra i polpacci, al vento piace … Leggi il resto

“La Donna che iniziò a cantare” di Krisztina Nemeth – recensione

Laura NaselliArticoli, RecensioniLascia un Commento

La lettura del libro di Krisztina Nemeth mi ha richiamato alla mente altre letture del mio passato relative all’uso del canto come evocatore di pace, induttore di uno stato di trance e modificatore dello stato della natura. Prima fra tutte: Budda, la mente e la scienza della felicità; scritta dal Lama Yongey Mingyur Rinpoche, in cui si parla anche del … Leggi il resto

Fatti piena, fatti profonda, fatti una, fatti nuova

Camilla ViscusiArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Deve cadere tutto. E non pensava, pure se lo diceva, che “tutto” volesse davvero dire “TUTTO”. Quando se ne accorse non aveva più niente. Tranne la verità, frantumata anch’essa, e tagliente e sanguinante, frammenti di tutta quanta una vita sognata e vissuta, andata in pezzi. Gli specchi sono finiti, non c’è più nemmeno un riflesso. “Dove ti trovi adesso?” le … Leggi il resto

Eclissi di Luna

Camilla ViscusiArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Tu non vuoi piangere. Tu vuoi scuoterti. Tu non vuoi rannicchiarti in un angolo nell’elemosina di un abbraccio, tu vuoi metterti in piedi e sentirti più alta e massiccia che mai, aprire le braccia spalancare le mani fino a sentire la pelle dei palmi tirare, spingere in avanti il petto e sporgere il cuore al limite dell’epidermide e sbatterlo in … Leggi il resto

“Tè bancha” di Alberto Beltrame – recensione

Laura NaselliArticoli, RecensioniLascia un Commento

La trama è semplice, per certi versi scontata. Niente peripezie giudiziarie, nessun cadavere da identificare, assenza totale di dettagli erotici o di sfumature variamente colorate. Una lettura veloce, molto scorrevole e, soprattutto, un ottimo uso della lingua italiana. Eppure questo breve romanzo ti conquista dalla prima all’ultima pagina e il motivo è presto detto: ti fa riflettere. Di storie sui … Leggi il resto