Siamo esseri spirituali che ogni tanto intraprendono un’esperienza terrena

FABIOLA ABATEArticoli, Racconti, RiflessioniLascia un Commento

Queste parole le sento dentro più del sangue che mi circola nelle vene, da quando qualcosa di speciale si è sprigionata dal mio cuore in una consueta domenica di qualche anno fa. E se le sento io che sono semplicemente chiunque, è meravigliosamente ineluttabile che una nuova coscienza stia emergendo spontanea ed irrefrenabile. Dico questo perché non mi chiamo Osho … Leggi il resto

Qomolangma la Grande Madre

Marina MagroArticoli, Racconti, Riflessioni, ViaggioLascia un Commento

Siamo partiti di buon ora da Old Tingri per raggiungere Rongbuk e il campo base dell’Everest, su strade deserte disegnate su di un ampio altopiano a 4.500 metri d’altezza. Attraversiamo villaggi rurali sparsi su pianori che sembrano infiniti, distese a perdita d’occhio di campi coltivati ad orzo ormai maturo, molti i braccianti intenti nella mietitura ricoprono i campi di covoni … Leggi il resto

Del lavoro e altri demoni 6

Laura NaselliArticoli, RaccontiLascia un Commento

Che Isabella avesse la lingua lunga lo sapevano pure le mattonelle del corridoio, che non si sapesse fare gli affari propri era altrettanto risaputo, che amasse spiare i comportamenti altrui guardando in tralice la gente con i suoi occhietti furbi e sottolineati da un eyeliner esagerato era anche questo patrimonio comune ma che si potesse innamorare di Walter… quello no, … Leggi il resto

“En”, un incontro magico

Marina MagroArticoli, Racconti2 Commenti

Pomeriggio di pioggia fitta e vento sulla montagna sopra Amanohashidate. Accompagnata da Midori, la mia nuova amica, ci avviamo ad incontrare Naotsugu Maruhashi, un artista, che vive in una casa di legno nel bosco, circondata da un giardino molto curato, con gli alberi di ciliegio ormai alla fine della loro fioritura, anche se nel mio immaginario li vedo ancora colmi … Leggi il resto

Lima

Marina MagroArticoli, RaccontiLascia un Commento

Dal finestrino dell’aereo osservavo il cielo limpido illuminato dal sole, e sotto, un mare di nuvole e il mio sguardo senza pensieri si perdeva nello spazio infinito. In mano tenevo la guida del Perù chiusa; l’avevo già consultata più volte a casa, ora quel che contava era vivere l’esperienza, il viaggio, la gente. Al mio arrivo all’aeroporto di Lima avrei … Leggi il resto

Accade a Ginostra

Marina MagroArticoli, RaccontiLascia un Commento

Non è ancora l’alba e grosse nubi grigie offuscano la debole luce del nuovo giorno. Il piccolo porto si risveglia all’arrivo della nave. Il rumore stridente e ferroso degli ormeggi irrompe la stasi languida del primo mattino e una voce dall’altoparlante richiama i passeggeri: – Ginostra -. Mi preparo a scendere con lo zaino sulle spalle. Eccitazione, curiosità, stupore mi accompagnano … Leggi il resto