O.O.B.E. (Out of body experience ) – LA SCELTA

gabriella zagagliaArticoli, Viaggi Astrali1 Commento

Viaggiare nella notte, rimanendo con il corpo perfettamente immobile, può avere la valenza di “sogno” per molti, per altri invece, è consapevolmente qualcosa di diverso. Il non essere “dentro” un sogno, ci richiama al concetto biofisico che ci vuole “legati” ad un tempo, ad uno spazio e ad una legge gravitazionale e, conseguentemente, fa nascere in noi una serie di … Leggi il resto