Verdechiaro nasce dalla fusione del verde e del giallo e rappresenta la realizzazione nel concreto di un progetto individuato attraverso l’intuizione: poter contribuire alla circolazione delle idee in cui crediamo.

Le nostre proposte editoriali sono libri che portano il seme di un messaggio evolutivo che sentiamo in modo particolare.

Sono opere indirizzate alla mente e al cuore dell’uomo, che pensiamo non debbano mai essere disgiunti per il raggiungimento di una più profonda consapevolezza.

Il nostro personale cammino di crescita e di conoscenza è passato attraverso l’incontro diretto con i primi due autori che abbiamo scelto di pubblicare.

Sia Anton Ponce de Leon che Josè Manuel Chica sono stati importanti per l’apertura del nostro orizzonte mentale e ci hanno colpito i loro insegnamenti semplici e pratici ma efficaci. Abbiamo partecipato ai loro seminari e conferenze in Messico, Spagna e Perù e desideriamo che altre persone possano entrare in contatto con loro, per questo motivo li invitiamo periodicamente a venire in Italia.

3 Commenti su “Chi Siamo”

  1. gabriella zagaglia
    gabriella zagaglia

    Buona sera. Sono felice di avervi trovati. Sono un’artista con particolari passioni collaterali come la poesia e la scrittura. Mi piacerebbe inviarvi qualcosa da sottoporre al vostro parere. Non ho mai pubblicato libri, ma soltanto articoli, piccoli saggi e una raccolta di “immagini e parole” autonomamente.

    Grazie per la vostra attenzione, comunque.

  2. Maria Grazia Cima

    Salve. Mi fa molto piacere conoscervi. Ringrazio una mia amica che mi ha parlato di voi. Non sono un’artista,non ho mai pubblicato libri ma ogni tanto mi riaffiorano i ricordi della mia infanzia e in un ” diario” che conservo gelosamente ci sono scritti momenti tristi e felici.

    Ringrazio della vostra attenzione e Vi porgo distinti saluti
    Buon anno.

  3. Maria Angela Perelli

    E’ un vero piacere conoscere un luogo libero, uno spazio per l’immaginazione, la poesia ed il racconto a più mani.
    è bastato un viaggio nel catalogo per incoraggiarmi, ora che inizia la pensione come docente di filosofia, a scrivere il libro che ho pensato per anni e che non ho mai scritto, limitandomi a saggi ed articoli del settore.
    invece il libro che ho in mente è un ‘romanzo-viaggio’ nella memoria personale e collettiva, il titolo è ‘i cassetti del tempo’, ma non lo firmerò che con uno pseudonimo che ho già in mente, un anagramma del mio nome.
    a riviaggiare nel sito web, già tra i preferiti.

Lascia un commento