Quanto Amore per il tuo Maestro? Tutto il Vuoto del Silenzio.

Camilla ViscusiArticoli, Crescita personale, RiflessioniLascia un Commento

Se non ti è mai sfuggito l’istinto di uccidere il tuo Maestro, probabilmente tu stai imparando ma non stai conoscendo niente. La conoscenza buca la pelle, risale le discese del sangue, sposta i muscoli e si lega alle ossa. Vorrai farle spazio? No. Tu farai spazio alla nozione, all’informazione, al sentimento appreso, al sentire pensato ma non alla conoscenza. Occorre … Leggi il resto

Ho fatto un dolce

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Novello Ulisse culinario, ho fatto un dolce. Con la cioccolata! Tantissimi pezzi. Al latte, fondente, con le nocciole. E pensavo mentre cuoceva a quanto mi sarei sentito felice, a come avrei sentito la farina di cocco che si sposa con quei tocchi semi fonduti dentro al palato e a come avrei percepito la gioia del vivere, del gustare. Poi mi … Leggi il resto

Human Tuning. Il Suono dei Diapason che guarisce – recensione di Anna Scelzo

Anna ScelzoArticoli, RecensioniLascia un Commento

La potenza riequilibratrice del Suono sulla Mente, il Corpo e l’Anima   Secondo i Rishi l’origine della creazione deriva dal Suono, dalla Vibrazione. Ecco, per parlarvi di “Human Tuning” di John Beaulieu, partirei proprio da qui. “I Rishi percepivano che all’inizio il mondo esisteva in un non manifesto stato di consapevolezza. Da quello stato di consapevolezza unificata le sottili vibrazioni … Leggi il resto

Che importa?

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Che importa? Che importa se la terra è tonda o quadrata? Lo potremo mai verificare veramente? Che importa se la terra gira o forse sta ferma? L’ufficialità della storia? Il complottismo? Sapremo mai la verità? Cosa conta per vivere, sapere che un tempo eravamo guerrieri e oggi solo pedine? O forse conta comprendere chi siamo nel profondo? Siamo un’emanazione genetica … Leggi il resto

I chakra nel Web

donato torreggianiArticoli, Crescita personale, Discipline Olistiche3 Commenti

Sempre più spesso mi capita di incontrare persone che in un modo o nell’altro sono a conoscenza di questa parola “CHAKRA”. Ancora una ventina di anni fa certi termini erano meno diffusi, sicuramente per l’utilizzo diverso che si faceva dei computer, e quindi perché le Dicipline Orientali si stavano ancora diffondendo com’è invece avvenuto tutt’oggi. Ormai un po’ tutti, perché … Leggi il resto

Il potere della trasformazione

Stelio ZaganelliArticoli, Crescita personale, Sciamanesimo, Spiritualità2 Commenti

Quante strade. Quanti percorsi tortuosi per arrivare a scoprire la verità. O forse anche quanti stratagemmi per non conoscere la verità. Per restare lontani dalla sorgente. Psicoanalasi, Gestalt, pratiche yoga. Psicologia trascendentale, meditazione. Campane tibetane, Qi Gong, psichiatria freudiana, o jungana, a seconda dei gusti. Camminata assistita con le bacchette, che poi è scomoda da morire! Ipnosi, trance indotte, riti … Leggi il resto

Avventurieri si nasce

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Sveglia alle sette. Mi faccio la barba? Oggi no, domani sì però. Faccio colazione, accompagno a scuola i figli. Vado al lavoro. Alle 13 spaccate vado a mangiare. Poi torno al lavoro. Poi rientro. Ceno. Metto a letto i figli. Guardo la tv. Sveglia alle sette. Mi faccio la barba. Faccio colazione. Figli a scuola. Lavoro. Pranzo. Lavoro. Torno. Cena. … Leggi il resto

Impara a raccoglierti

Camilla ViscusiArticoli, Riflessioni2 Commenti

Impara a raccoglierti Sia che tu cada in una pozza di fango Sulla neve bianca e morbida O in mezzo a un campo di grano, all’alba O al tramonto del sole. Impara a raccoglierti Con amore, tenerezza e compassione. Io ti farò cadere, sempre. Chiunque tu creda di essere. Ovunque tu creda di stare. Io ti farò cadere. Sempre. E … Leggi il resto

Lei è Lyla

Camilla ViscusiArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Lei è Lyla, una passerotta che mia madre ha raccolto dalla strada quasi due settimane fa. Il suo arrivo in casa, una domenica mattina, da parte mia non è stato accolto proprio con gioia ma con un certo fastidio; ero ancora con la testa sul cuscino e il corpo sotto il piumone (sì, dormo ancora con il piumone) quando dal … Leggi il resto