LUCE E OMBRA

federica cavaglianoArticoli, RiflessioniLascia un Commento

 

Sono fatta di luce e ombra.

La mia ombra sono i miei difetti, la mia follia nascosta dalla maschera della quotidianità.

La mia luce sono i sorrisi che indosso ogni mattina quando mi alzo stanca dal letto e non ho ancora capito che devo imparare la lezione di non avere tempo.

Luce e ombra, ecco di cosa sono fatta.

L’ombra occupa in questo momento molto spazio. Mi sono arresa e ho fatto cadere le mie maschere. Ho tolto la maschera di “brava moglie”, di “brava madre”, di “brava…” non voglio essere brava voglio essere FEDERICA. Voglio camminare a piedi nudi nell’erba o sull’asfalto anche rischiando di ferirmi e di non avere piedi morbidi da accarezzare. Voglio amare in modo passionale con la spensieratezza dei 20 anni e l’esperienza dei 40. Voglio danzare per strada senza dover essere giudicata pazza… non voglio più essere giudicata da nessuno perché nessuno ha il diritto di giudicare.

Luce e ombra: sono in precario equilibrio…

Luce è razionalità, ombra è follia o semplicemente ascoltare la propria anima e fare quello che ho voglia senza regole, norme, senza fare male a nessuno ma VIVERE come vorrei io!

L’ombra diventi luce e luce diventi ombra… è solo questione di prospettive, di gabbie mentali, di pregiudizi e archetipi.

Cammino sulla fune sottile della vita sotto non c’è il vuoto né la pura della morte ma solo la sensazione di non essere stata capita, di essere sola in mezzo alla gente.

Prendo una biro e incomincio a scrivere una nuova storia, scrivo sulla mia mano, scrivo sul mio braccio, sulla mia pancia, sulle mie gambe, sui miei piedi, poi continuo sulla strada, sui muri. Ho un libro dentro di me!

Ho voglia di scrivere, di amare, di sperimentare e fare esperienze, di incontrare nuove persone e ascoltare le loro storie.

Sono sospesa sulla fune tra luce ombra, ma se cammino capovolta cambio le prospettive… e la mia ombra sarà la mia luce… ecco il mio nuovo cammino… non avrò paura di rimanere sola perché mi faranno compagnia le stelle danzanti.

 

Lascia un commento