Agostino
Biografia
L’uomo della bilancia, secondo l’astrologia “preferisce evitare discussioni, quindi potrebbe cedere nelle conversazioni pur di mantenere la pace e l'armonia”. E io, nato il 29 settembre 1998, in un comune in provincia di Caserta, rispecchio in pieno questa descrizione. Ma l’uomo della bilancia è anche logico, calcolatore e scettico. Com’è che allora la descrizione di me si apre con una nota di esoterismo? Perché l’uomo della bilancia è anche curioso, ricercatore instancabile, e il mio percorso, dopo aver passato l’infanzia e l’adolescenza a concentrarmi solo nelle esperienze relative ai cinque sensi, a interessarmi di scienza e di fatti empirici, mi ha portato in un punto di stallo in cui un ulteriore senso prima lasciato silente, ovvero quello dell’intuizione, ha iniziato a dire la sua. Questo nuovo senso mi diceva che doveva esserci dell’altro, che la realtà non era “tutto qua”, e allora le mie attenzioni si sono rivolte a investigare conoscenze e saggezze antiche di epoche precedenti, in cui lo spirito dell’uomo era meno incarnato nella realtà materiale. Il mio interesse principale è quindi il tema dell’Uomo, il suo posto nel mondo, come deve agire per agire bene, e per far sì che quando mi viene chiesto “cosa fai nella vita?” possa rispondere “sono alla ricerca della saggezza”, ho iniziato a studiare filosofia a Milano, perché prima di identificarmi come qualcuno che fa una professione o un’altra, mi identifico come Essere Umano che sta vivendo un’esperienza di mistero e meraviglia. L’esperienza di cui parlo è la vita. Sono fiducioso del risveglio delle coscienze in atto, mi hanno definito “cittadino di mondo”, ascolto buona musica e da un anno provo a strimpellare la chitarra. Leggo per nutrire la mente, e sono felice di essere quello che sono!
Articoli di Agostino

La vita in uno zaino

AgostinoArticoli, Crescita personaleLascia un Commento

L’identikit dell’individuo consapevole, elenca più caratteristiche che concorrono a far sì che questo aggettivo si possa ritrovare e identificare nei soggetti che sono, appunto, consapevoli. Tra queste caratteristiche vi sono: empatia, autoanalisi, controllo, riflessività, giudizio, critica, curiosità e osservazione. Se si prende in esame solo quest’ultima, lasciando da parte le altre caratteristiche convergenti, essa basta da sola a produrre risultati … Leggi il resto

LA MUSICA MODERNA: COSA STA SUCCEDENDO?

AgostinoArticoli, Crescita personaleLascia un Commento

Sull’autorevolezza dei più grandi, i più longevi, quelli che tra gli Indiani d’America venivano definiti elders, due sono le fazioni principali che si fanno portatrici di altrettante due convinzioni nettamente contrastanti: quelli che pensano che gli elders non siano all’altezza di imporsi come buone guide e validi opinionisti, tra questi anche il filosofo Henry David Thoreau, e quelli che invece … Leggi il resto