Pueblos blancos andalusi y los bandoleros, tra storia e leggende

Marina MagroArticoli, RaccontiLascia un Commento

Oggi vi voglio raccontare ciò che ho scoperto oltre l’immagine turistica de los pueblos blancos. Tipicamente andalusi sono i pueblos blancos, un richiamo culturale artistico e architettonico particolare che veicola un turismo non ancora di massa e soprattutto spagnolo. In effetti in questi villaggi o piccole città che troviamo da la Sierra Morena, la Serranìa de Ronda e la Sierra … Leggi il resto

Ho fame di Dio

Enrico D'ErricoArticoli, Benessere e SaluteLascia un Commento

Perché siamo diventati così affamati di tutto ciò che possiamo gustare con i cinque sensi? Qual è il vuoto che tentiamo disperatamente di colmare? Naturalmente, giacché la fame che molti avvertono non ha nulla a che vedere con la fame autentica che spinge a consumare il cibo che garantisce la sopravvivenza, la cosa peggiore che si possa fare è proprio … Leggi il resto

E poi ci sono i cieli

Marina MagroArticoli, RaccontiLascia un Commento

Cammino sotto un cielo blu e terso dopo due giorni di estrema variabilità primaverile con forti e improvvisi acquazzoni, oggi il sole e questa luce meravigliosa fa sembrare tutto bello e più leggero. Odo i miei passi sulle pietre antiche dei vicoli e il tic tic tic delle unghie di Freya, la mia perrita de agua, che mi segue. Grazie … Leggi il resto

Cosa fare quando non vi sentite bene

Enrico D'ErricoArticoli, Benessere e SaluteLascia un Commento

Oggi voglio parlarvi di alcune cose che potreste fare quando non vi sentite bene. Innanzitutto è fondamentale ricordare sempre che quel disturbo fisico fastidioso è in realtà un vostro alleato, una strategia intelligente per portarvi a capire che state facendo qualcosa di non corretto, forse un comportamento che attuate da molto tempo e che non conoscete. Ecco quindi la necessità … Leggi il resto

Dove nasce il sentire, cosa sentiamo e come è possibile che accada

Marina MagroArticoli, RaccontiLascia un Commento

Sentire il contatto con la Grande Madre o Qomolangma, come chiamano l’Everest i tibetani, è un’esperienza di energia fortissima, ti senti pervaso d’immenso, ti senti grato di essere un’infinitesima parte di questo immenso, una piccola parte del Tutto, di Dio e questa parte di divinità si trasforma in qualcosa di potente dentro di te, ti senti nutrito di gioia e di guarigione. Tutto il tuo essere si … Leggi il resto

Oltre il virus e l’impatto mediatico

Marina MagroArticoli, RaccontiLascia un Commento

Sempre più l’umanità è esposta ad una comunicazione distorta e manipolata e nessuno sembra più usare la propria intelligenza come facoltà di discernimento per scoprire la verità. Ingoiamo avidamente notizie non propriamente veritiere e complete, o comunque spesso manipolate senza mai andare a vedere o cercare oltre. Le emozioni ci dirottano verso un pensiero comune, ancor più se questo è negativo, se non tragico. … Leggi il resto

Immaginare un nuovo Mondo è possibile

Marina MagroArticoli, RaccontiLascia un Commento

Madre Natura esiste da milioni di anni preservando nel corso del tempo i suoi ecosistemi da intrusioni offensive e dannose. Il genere umano calpesta il suolo della Terra da molto meno tempo da che essa esiste. Le popolazioni antiche rispettavano e temevano le forze della Natura tanto da edificare la vita umana con cura e nel profondo rispetto degli elementi e … Leggi il resto

La sacralità della vita

federica-armoniaArticoli, RaccontiLascia un Commento

Il Buddismo parla spesso del concetto di “sacralità della vita“, tuttavia è molto difficile comprendere profondamente ciò che può essere considerato l’atteggiamento corretto davanti a decisioni etiche come quelle dell’eutanasia, di cui se ne sta parlando ultimamente. Un’Italia spaccata in due che crea, per l’ennesima volta, solo confusione! Riporto un breve testo tratto da alcuni studi sugli scritti di Nichiren … Leggi il resto

Un messaggio per te

federica-armoniaArticoli, RaccontiLascia un Commento

Oggi stai riflettendo sul senso della vita e della morte. Scrivi ad un’altra persona immaginando che leggerà questo messaggio fra qualche tempo.  Scrivi su un foglio di carta qualsiasi e alla fine lo introdurrai in una bottiglia di vetro, che sigillerai e getterai al largo nel mare. “Tu vorresti morire senza dignità? Io no. Vorresti prolungare la tua vita grazie … Leggi il resto

Lettera ad Anna

federica-armoniaArticoli, RaccontiLascia un Commento

Cara Anna, oggi sono arrivata in treno a Bologna. “Bologna la Dotta, Bologna la Ghiotta, Bologna la Rossa”. Una città a me cara, perché legata ad alcuni cantautori italiani che ascolto: Francesco Guccini e Lucio Dalla. Ti ricorderai che avevo messo nella “lista delle cose da fare” la visita e il soggiorno in questa città. Purtroppo, l’imprevisto dell’operazione chirurgica per … Leggi il resto