La dignità delle imperfezioni

Laura NaselliArticoli, RecensioniLascia un Commento

Quattro donne e le complicazioni della vita, che arrivano sempre, anche quando fai di tutto per evitarle. Michela Maestri, nel suo romanzo d’esordio, ci parla di loro: Giulia, Irene, Marta e Lidia. E i loro uomini, compagni, mentori involontari, mariti, amori occasionali, amici, colleghi di lavoro. Poco a poco ce le fa conoscere, senza abbandonarsi ad inutili sentimentalismi, le scopre … Leggi il resto

L’incontro degli Amanti

Camilla ViscusiArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Saranno carezze date piano, sottovoce E poi graffi e ruggiti di animali feroci. Tremerà la Terra E il Cielo si farà immobile. Il fremito  nell’aria I brividi della preda e la calma del cacciatore Entrambi in uno solo corpo, nello stesso istante. La verità viene a strappare la menzogna dalle ossa. Danzerà il fuoco E s’accenderà l’acqua Preparatevi poiché questo, … Leggi il resto

Amore. Amore. Amore. Cercasi.

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Nella parodia dei Soliti Idioti i geniali Biggio-Mandelli in veste di giovani sacerdoti dissacranti cercavano Gesù, “dov’è Gesù?” era il mantra ossessivo che apriva i loro esilaranti sketches. Senza mai trovarlo ed escogitando poi strategie improbabili di marketing religioso per colmare questo vuoto che pare, in questi tempi infiniti, incolmabile. Ironico e forse blasfemo, ma estremamente attuale. Dove lo trovi … Leggi il resto

Impara a raccoglierti

Camilla ViscusiArticoli, Riflessioni2 Commenti

Impara a raccoglierti Sia che tu cada in una pozza di fango Sulla neve bianca e morbida O in mezzo a un campo di grano, all’alba O al tramonto del sole. Impara a raccoglierti Con amore, tenerezza e compassione. Io ti farò cadere, sempre. Chiunque tu creda di essere. Ovunque tu creda di stare. Io ti farò cadere. Sempre. E … Leggi il resto

Due mani per un cuore

gabriella zagagliaArticoli, Riflessioni3 Commenti

Quando guardo le mani dei vecchi, vedo una miriade di strade intersecate. Ognuna di loro è una scelta intrapresa, a volte, c’è un bivio scolpito. Una volta qualcuno, mi disse che la grande “M” scandita nel centro del palmo della mano era sinonimo di spiritualità e grandezza d’animo. Oggi, quando mi guardo le mani, vedo soltanto “vissuto”. Vedo dolore in … Leggi il resto

Io Amo…

federica-armoniaArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Ho lavorato per 13 anni in un’azienda della G.D.O. (Grande Distribuzione Organizzata). Sono approdata in questa realtà dopo aver lavorato come apprendista e poi operaia pasticcera da un artigiano. Il mio mestiere l’ho acquisito poco per volta, facendo molte ore e percependo un bassissimo stipendio. Il mestiere un po’ ti veniva insegnato, il resto lo dovevi “rubare” osservando il capo-pasticcere. … Leggi il resto