Blood

Stelio ZaganelliArticoli, RiflessioniLascia un Commento

Passo le mani sulla mia testa. Sento il teschio sotto la cute, sottile. Le imperfezioni, le durezze e le parti più morbide. Penso alle immagini dei teschi a cui siamo abituati. Quanto siamo diversi senza la pelle. Scarni, essenziali, forse grotteschi. Ma anche se siamo ricoperti di quel tessuto misterioso, vivo e stratificato che è la pelle a celare la … Leggi il resto